domenica 29 gennaio 2012

Per Paolino!!!


Lo scorso anno in questo periodo sognavo di organizzare un viaggio a New York e alla fine, dopo avere trascorso ore ed ore davanti al computer, sono riuscita a trovare un volo conveniente e, soprattutto, a convincere mio marito "sull'utilità" della vacanza...
Arrivata nella Grande Mela sono rimasta stregata dai grattaceli, dalle strade, dalla moltitudine di gente, dai taxi, tutto mi è sembrato bellissimo.
Porterò come me il ricordo dei profumi, delle sensazioni contrastanti, dei locali incantevoli, dei grandiosi musei ed anche dei sapori. Già, perché al contrario di quanto pensavo a New York ho mangiato molto bene!
Inutile dire che la cucina internazionale è strepitosa, che puoi mangiare a qualsiasi ora del giorno e della notte, che i ristoranti a chilometro zero sono favolosi e soprattutto mi sono ricreduta riguardo gli Hamburger e per sempre ricorderò il sapore dei fantastici panini di “Pop Burger”. Ogni tanto il pensiero di quei panini è così forte da richiedere una riproduzione casalinga per nulla vicina all'originale ma che tanto mi avvicina al ricordo di quel bellissimo locale sulla 14E 58th Street!!!
Ed eccovi la mia versione del “pop burger” per una cena veloce con i bambini così da tenerli lontani dalla “plastica” che propinano nei locali dal marchio più che noto....
Ingredienti per 4 persone:
600 gr di carne macinata di vitello
panini per Hamburger ( ma se seguite una dieta particolare potete perfettamente usare un pane nero, o interale)
sale
pepe
formaggio tipo “sottilette”
pomodoro a fette
Mettere in una ciotola la carne macinata e condirla con il sale e con il pepe. Al contrario delle polpette non occorre mettere né l'uovo né il pangrattato.
Formare gli Hamburger e cucinare in una padella antiaderente precedentemente riscaldata. Far cucinare per circa 5 minuti a lato ( o anche di più se la volete ben cotta, io la preferisco al sangue!!!).
Una volta pronta adagiatela sul pane e mettete sopra il formaggio che con il calore della carne si scioglierà, il pomodoro a fette ed ecco a voi il vostro hamburger super casalingo e nutriente...
P.s. Mi scuso per la mancanza di ricette vegetariane ma prometto di recuperare terreno prestissimo con la ricetta del tortino di miglio!!!

Nessun commento:

Posta un commento