lunedì 2 settembre 2013

Caponata, gelo e l'arrivo del Reuccio

A casa nostra vige la seguente regola: si mangia bene solo quando arriva mio fratello Marco ( il Reuccio) da Genova.
Mia mamma è così, è la tipica mamma italiana innamorata del proprio figlio e per lui si stanca e trova il tempo per cucinare quei piatti che per noi (io, mio padre, mio marito, mia sorella e suo marito) non fa mai...
"Mamma, perchè non facciamo il gelo?" risposta "E' troppo combattuso, c'è caldo, ma vi pare che sono sempre la stessa oramai sono vecchietta non posso"...
Oggi, però, la sua casa profumava di ogni ben di Dio, biscotti, di ben 3 tipi, frittura di melanzane, agrodolce, anguria appena aperta, polpette...
Grazie al Reuccio questa settimana potrò mangiare delle prelibatezze che nemmeno lo scorso anno incinta ho potuto gustare e voi potrete godere di due ricette "combattuse" ma fantastiche: la caponata di melanzane che a casa nostra viene arricchita da polpette di carne ed il gelo di melone.


> rara immagine delle tre M insieme Marco, Monica e Marcella (vestita di viola)